lunedì 20 maggio 2019

Comunicare è bene, comunicare bene è meglio!
In tutti i settori della vita una buona comunicazione fa la difFerenza. E' sempre possibile migliorare ed è utile farlo quando bastano davvero poche ore in un clima molto piacevole e stimolante.
Scrivimi per prenotare il tuo posto!
DOMENICA 26 MAGGIO, ad AXA - CASAL PALOCCO - ROMA

martedì 2 aprile 2019


Giovedì 11 e giovedì 18 aprile 2019
Due soli incontri di due ore ciascuno per gruppi, a distanza di una settimana l'uno dall'altro.

Vivere LIBERI DAL FUMO vuol dire svincolarsi dall'automatismo che porta ad  accendersi una sigaretta spesso anche senza provarne un effettivo desiderio, abbandonare il fumoso castello di false convinzioni che vi avevano fatto credere che fosse indispensabile mantenere una nuvola grigia permanente nei polmoni e soprattutto accorgersi che di tutto questo non se ne aveva alcun bisogno!

LIBERI DAL FUMO per ritrovare odori e sapori, più salute e anche più soldi in tasca!




L'abitudine del fumo è generalmente associata a false credenze del tipo: "Mi rilassa", "Mi aiuta nella concentrazione", "Mi aiuta a dominare l'ansia"...etc. etc., come se ai non fumatori fosse quindi preclusa la possibilità di essere rilassati, concentrati e tranquilli (!). Il punto è proprio questo: aver attribuito ad un gesto ripetitivo e sicuramente dannoso per la salute il "potere" magico di agire in proprio favore, porta alla reiterazione automatica del gesto e al continuo rafforzamento delle false credenze appena esposte.
L'unica certezza, invece, è l'assorbimento di più di 4.000 sostanze tossiche e l'indiretta "autocertificazione" di impotenza verso se stessi dal momento che si accetta di far dipendere il proprio "benessere" da un oggetto esterno e non da un raggiunto equilibrio interiore.
Smontare queste errate convinzioni è il primo passo per progettare una vita finalmente LIBERI DAL FUMO.

E' necessaria la prenotazione!

venerdì 22 marzo 2019


SE PUOI SOGNARLO, PUOI FARLO! (Walt Disney)

Uno schema efficace di Walt Disney per realizzare i suoi progetti prevedeva il passaggio per tre stadi:

1.       Quello del SOGNATORE: è essenziale poter partire da un proprio “sogno”, molto chiaro e ben definito.
2.       Quello dell’ORGANIZZATORE, cioè passare immediatamente al “come” poter realizzare quel sogno, quel progetto, facendo appello alla propria migliore capacità organizzativa.
3.       Infine, lo stadio del CRITICO assolutamente costruttivo, cioè bisogna a quel punto assumere la posizione che permette di valutare anticipatamente possibili criticità, o in qualche aspetto del “sogno”, o della modalità organizzativa, apportare le necessarie modifiche e riprendere questo schema finché tutto non scorra liscio.

Ciascuno di noi può recuperare la fisiologia, il “come ci si sente” relativa a ciascuno dei tre stadi ricordando come ci si era sentiti in quelle tre posizioni in relazione a precedenti esperienze: miglior capacità di sognare, di organizzare e di criticare in modo costruttivo.

Provate ad applicare questo procedimento a un qualche vostro obiettivo cui tenete molto e constaterete quanto  sia potenzialmente efficace.

Cosa evitare?

Di saltare uno qualsiasi dei tre passaggi:
·         se manca il SOGNO ovviamente non c’è nulla da organizzare ed eventualmente da rettificare,
·         se manca il “come ORGANIZZARE” il rischioè che si passi subito alla critica, però demolitoria del tipo “tanto non sarà mai possibile”.
·         Se manca la CRITICA costruttiva si rischia di partire in quarta ad organizzare e realizzare qualcosa che solo DOPO si rivelerà fallace perché non si era considerato un aspetto importante.

Buona realizzazione di sogni allora!

P.s.: non è necessario ripetere “supercalifragilistichespiralidoso”, ma se vi piace….😊

martedì 29 gennaio 2019


Vuoi passare una domenica mattina diversa dalle solite, che ti insegnerà a utilizzare strumenti utili a raggiungere gli obiettivi per te importanti?
Domenica 3 febbraio: a Roma, Axa-Casal Palocco, dalle 9,00 alle 14.00: un'esperienza piacevole, coinvolgente e istruttiva!


Programma in sintesi:
PNL: I 5 sensi per il benessere.
Impariamo a utilizzare i cinque sensi  per raggiungere e mantenere stati di benessere, attraverso un loro uso creativo.
Il potenziale del pensiero positivo.

Impariamo a sintonizzarci al potere creativo del pensiero positivo: come raggiungere obiettivi importanti per la propria vita.

Prenota scrivendo a claudio.borzi@libero.it o telefona al numero che trovi nell'immagine. 

domenica 6 maggio 2018

Disponibile on line un corso di formazione destinato alle professioni sanitarie dotato di 10 crediti ECM.
Un programma articolato che vi permetterà di conoscere i molteplici strumenti messi a disposizione dalla PNL che vi consentiranno di promuovere da subito nuovi comportamenti di sicuro successo a tutto beneficio della vostra realizzazione nel campo professionale.

sabato 7 aprile 2018

POSSIAMO SCEGLIERE di assumere una mentalità positiva che persegua obiettivi chiari, anche quotidianamente e dunque, a breve, medio e lungo termine, intesi come singoli passi diretti in un’unica direzione, quella realmente desiderata. 


Questo metodo educa all’acquisizione di una visione progettuale che ci vede attori e forgiatori della nostra esistenza: l’esatto contrario di un’attesa passiva e fatalista di risultati potenzialmente fallimentari.